Mercoledi 25 04 2018 - Aggiornato alle 06:57

Al via a Sciacca "LetterandoInFest", il festival della letteratura
fino al 26 giugno Al via a Sciacca "LetterandoInFest"

Fine settimana all'insegna della cultura a Sciacca con “LetterandoInFest”, il festival della letteratura. Una kermesse ricca di eventi di grande spessore con tanti ospiti. Tra gli eventi, la presentazione del racconto "Punta Bianca" di Lorenzo Rosso. Tutti i dettagli dell'evento

- 24/06/2016

Presentata la settima edizione di “LetterandoInFest”, il festival della letteratura in programma questo fine settimana a Sciacca. La manifestazione darà spazio ai libri, ai loro autori e agli editori Indipendenti del Mediterraneo che animeranno l’Arena Giardino della Badia Grande, ma non solo. Tanti altri gli eventi extra previsti durante la kermesse tra spettacolo, arte ed intrattenimento. 

In anteprima nazionale al LetterandoInFest 2016 il film di Salvo Cuccia “Lo Scambio”, vincitore dell’ultima edizione del Torino Film Festival. Il regista e gli attori del cast saranno presenti nella giornata di esordio del Letterando, venerdì 24 giugno, nell’ambito di una delle sezioni storiche della manifestazione:  Cineletterando.  Ma saranno gli autori siciliani i protagonisti letterari di questa edizione del LetterandoInFest. Fra gli appuntamenti vi segnaliamo “Frammenti” di Salvatore Titone venerdì 24 alle 20 nella sezione “Caffè letterando”.
 
La giornata di sabato si aprirà alle 15,30 con un appuntamento per i bambini, ma anche per gli adulti, con “C’era una volta Homo” di Flavia Salomone. Da Homo naledi ad Argil fino a Homo sapiens, un lungo viaggio nel tempo alla scoperta delle nostre origini. Sempre sabato nella sala dei palchi alle 18 sarà presentato “Il profumo dell'acqua che brucia” di Francesca Santangelo e Anna Maria Castronovo ed alle 20,30 lo scrittore Roberto Alajmo presenta il suo ultimo libro “Palermo è una cipolla” e si chiuderà con la proclamazione del vincitore del Premio Letterario nazionale dedicato a “Ignazio Russo”. Interessante la lettura interattiva di fiabe in lingua inglese proposta dal Centro linguistico e culturale “Altra lingua”.
 
Ancora sabato 25 giugno, il Letterando farà da cornice al convegno dal titolo “Immigrati: Quando i clandestini eravamo noi”. Si tratta solo di una prima giornata di studi che con la partecipazione dell’Università degli Studi di Palermo, darà vita ad un lavoro di più ampia ricerca dell’elenco completo degli oltre dieci mila saccensi che tra il 1892 ed il 1954 partirono per gli States.
 
Domenica 26 giungo alle 19 Alice Titone converserà con lo scrittore Accursio Soldano che presenterà il suo nuovo  romanzo “La maledizione dell'abbazia di Thelema”. Nel corso della presentazione l'attore Pippo Graffeo leggerà alcuni passi del libro e sarà proiettato un breve documentario sulla vita di Aleister Crowley. Sempre nella giornata di domenica, alle 19,30 verrà presentato il libro di Lorenzo Rosso, scrittore di origini torinesi trapiantato ad Agrigento ormai da tempo. Il suo racconto  “Punta bianca”, edito da Ecumenica, verrà presentato in un dialogo con il critico Beniamino Biondi e le letture saranno affidate all’attore Salvo Preti.
 
Fra le altre presenze, si segnalano poi quelle di Paola Caridi, Simona Tavella e Stefano Malatesta. L’edizione di quest’anno si arricchisce anche della partecipazione di una importante azienda vitivinicola, l’Azienda Agricola Rallo di Marsala che proporrà all’interno della manifestazione un interessante contest prendendo spunto da una delle rubriche a sfondo enogastronomico del Magazine “Con Rallo per Diletto”. La Rallo, in un apposito spazio diviso in tre diversi momenti, curerà la presentazione di un’etichetta prodotta dalle proprie cantine lanciando come sfida l’abbinamento a questi vini di un libro che sia attinente.

SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

scrivi alla redazione